Le Cat e Dog Sitter

La nostra Passione, la vostra Sicurezza!

Ciao! Accedi o registrati

Così il fumo passivo danneggia cani e gatti: 3 comportamenti da adottare per proteggerli

Che il fumo sia dannoso per la nostra salute è cosa nota. Che quello passivo possa danneggiare anche cani e gatti forse pochi lo sanno.

Quello del fumo è un “vizio” sul quale, ovviamente, ognuno è libero di decidere liberamente conoscendo tutti i rischi e le conseguenze che apporta sulla nostra salute. Si tratta di un’abitudine che molti hanno e che spesso porta anche all’interno delle mura domestiche.

Ciò che pochi sanno è che quello passivo può danneggiare anche i nostri cuccioli, come cani e gatti. Ecco allora 3 comportamenti che possono aiutarci a proteggerli e prevenire problemi.

fumo passivo salute animali
Come proteggere i nostri cuccioli dal fumo passivo: cosa sapere

Non c’è solo il rischio che i cuccioli “respirino” il fumo passivo, ma anche che entrino a contatto con le sostanze che ne derivano attraverso le superfici o il contatto con noi. Andiamo a vedere nel dettaglio come possiamo proteggerli dall’esposizione.

Fumo passivo e cuccioli: come proteggere cani e gatti dai rischi

Sappiamo tutti che i nostri amici a quattro zampe sono dei veri coccoloni e tendono a starci sempre accanto o intorno, quando siamo in casa. Di conseguenza non è raro che ci ritroviamo a fumare in loro presenza o che magari li accarezziamo appena abbiamo spento una sigaretta. Occhio, però, rischiamo di “danneggiarli” senza rendercene conto.

Le sostanze presenti nel fumo, infatti, non si diffondono solo per via aerea, ma anche per contatto con la nostra pelle o con le superfici dove magari poggiamo il posacenere. Per questo alcuni comportamenti sono essenziali per tutelare la salute di cani e gatti.

proteggere cani gatti fumoCome proteggere cani e gatti dal fumo passivo: accortezze e comportamenti da evitare 

In primo luogo, cerchiamo di fumare solo sul balcone o alla finestra, in giardino se ne abbiamo uno. Ed evitiamo che il cucciolo ci stia accanto, quindi assicuriamoci di essere soli. Potrebbe sembrare “crudele” lasciarlo in casa anche per soli cinque minuti, ma è per il suo bene.

Ancora, evitiamo di accarezzare il cane o il gatto e anche di toccare le sue cose, come la ciotola del cibo o dell’acqua, se abbiamo appena fumato. Prima occorre lavarsi con cura le mani. L’ideale sarebbe sostituire anche gli abiti, ma uno spray igienizzate per tessuti potrebbe semplificarci la vita.

Infine, mai lasciare mozziconi nel posacenere ed evitare di tenere questo oggetto in casa, se possibile. Occorre fare particolarmente attenzione al gatto che è sicuramente l’animale a cui il fumo fa più male. Ricordiamo che i nostri cuccioli sono a contatto con le superfici dell’abitazione molto più di noi!

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Tipo Servizio